Il viaggio spesso lo si idealizza seguendo quelle che sono le proprie passioni; il vino e il formaggio diventano quindi un pretesto per mettersi in moto.

Seguendo le parole di Leonardo Sciascia che dice che “ per conoscere profondamente la Sicilia bisogna penetrare al suo interno” , abbiamo pensato di fare questo viaggio che attraverserà da nord a sud la Sicilia per poter respirare la vera anima di quest’isola.

Avremo un compagno di viaggio eccezionale, colui che ha coniato, parecchi anni fa, il concetto di Turismo esperienziale in Sicilia. Lui è Pierfilippo Spoto guida di ValdiKam , guru e profondo conoscitore dei territori dei Monti Sicani.

Questo l’itinerario: Palermo, Marineo, Castronovo di Sicilia, San Giovanni Gemini,Cammarata, Santo Stefano di Quisquina, San Biagio Platani, Sant’Angelo Muxaro, Campofranco, Raffadali, Campobello di Licata, Aragona, Agrigento.

I protagonisti di questo viaggio saranno i caseifici artigianali che operano in questi piccoli “borghi”. Piccole produzioni ma di grande qualità.

Si tratta perlopiù di Mastri e Pastori Casari che realizzano i loro formaggi con il solo latte prodotto dai propri animali liberi al pascolo. E qui di pascoli vi assicuro ce ne sono tanti.

Ogni azienda che incontreremo è fiera della sua biodiversità e i formaggi prodotti sono tutti rigorosamente a latte crudo. In questo modo vengono preservate tutte le caratteristiche organolettiche dei formaggi che meglio rappresenteranno il territorio di provenienza.

Capra Girgentana